Neve su Bologna


Lenta scende
la Neve su Bologna
e timida si adagia
su ogni panchina.


Un violino, mendicante,
continua a suonare
la sua infreddolita melodia
e, dai portici alle piazze,
grida felici di bimbi l'accompagnano.


Un gentile ramo
il suo  capo orgoglioso
piega alla tua crudele possenza,
non renitente.


E' Notte.
e tutto soccombe
sotto il tuo gelido mantello bianco.



Comments

  1. Meno male che nella nostra sardegna non nevica! Evviva il nostro Sole

    ReplyDelete
  2. Ma la neve.. ha un freddo fascino... :)

    ReplyDelete

Post a Comment

Popular posts from this blog

Alla mia professoressa di Latino e Greco

Primo post del 2018

Alla mia cara Sr. Giò che si è "accesa" in Cielo il 19 ottobre di questo 2016