Tempio di Sardus Pater, Antas



Exegi monumentum aere perennius
regalique situ pyramidum altius,
quod non imber edax, non Aquilo impotens
possit diruere aut innumerabilis
annorum series et fuga temporum.

(Orazio, Ode III, 30)




Comments

Popular posts from this blog

Alla mia professoressa di Latino e Greco

Primo post del 2018

Alla mia cara Sr. Giò che si è "accesa" in Cielo il 19 ottobre di questo 2016