Gusci secchi di passato
di Maria Francesca Cadeddu  
                                                        











Futuri possibili,
futuri non realizzati,
ricordi lontani.
Gusci secchi di passato,
profumi di un seme 
un tempo amato,
rumori di metà:
dolce malinconia fra le mani.
Combustibili di uno strano dolore,
accendono fiammelle colorate,
consumandosi lentamente
in cenere.



Comments

Popular posts from this blog

Alla mia professoressa di Latino e Greco

Primo post del 2018

Alla mia cara Sr. Giò che si è "accesa" in Cielo il 19 ottobre di questo 2016